Come già pubblicato su vari organi di stampa il Ministero ha fornito le indicazioni per il rientro, sulla scorta delle linee guida dell’Istituto Superiore di Sanità

Tali indicazioni prevedono al momento alcune misure di prevenzione di base; potranno essereindividuate ulteriori possibili misure da realizzare su disposizione dell’autorità sanitaria qualora le condizioni epidemiologiche peggiorino

Si sintetizzano di seguito i principali punti :

Le misure emergenziali anti-covid sono esaurite

Con nota 1998 del 19 agosto il Ministero dell’Istruzione chiarisce che, alla data attuale, le misure emergenziali esauriscono la loro validità al 31 agosto 2022 e, in assenza di ulteriore specifiche proroghe o rinnovi, non prolungano i loro effetti nel prossimo anno scolastico 2022/2023, compreso l’obbligo vaccinale, comunque già scaduto il 15 giugno scorso.

Se il quadro epidemiologico dovesse cambiare, protocolli e linee guida verranno modificati. 

L’articolo 3 del decreto-legge n. 24/2022 ha previsto che, fino al 31 dicembre 2022, il Ministro della Salute, di concerto con i Ministri competenti per materia o d’intesa con la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, può adottare e aggiornare linee guida e protocolli volti a regolare lo svolgimento in sicurezza dei servizi e delle attività economiche, produttive e sociali.

Obbligo vaccinale.

Il Ministero precisa che le disposizioni emergenziali esauriscono la loro validità al 31 agosto 2022         e, in assenza di ulteriori specifiche proroghe o rinnovi, non prolungano i loro effetti nel prossimo anno scolastico 2022/2023. Peraltro l’obbligo vaccinale per il personale scolastico è già decaduto  il 15 giugno scorso. Dunque, per l’anno scolastico 2022/2023, salvo nuove indicazioni del Governo, non ci sarà alcun obbligo vaccinale anti covid per il personale scolastico.

QUALI MISURE RESTANO ATTIVE ?

Igiene delle mani ed etichetta respiratoria

E’ previsto il lavaggio frequente delle mani; sono disponibili nelle aule , nei laboratori e agli ingressi dispenser per l’igienizzazione; vengono pertanto mantenute le norme di prevenzionedelle infezioni acquisite negli scorsi anni scolastici (frequente igienizzazione delle mani, igienizzazione dei banchi, utilizzo e smaltimento di fazzoletti monouso …. )

Utilizzo della mascherina

L’obbligo delle mascherine è scaduto con la fine dell’anno scolastico 2021/22. L’ISS non ritiene, allo stato attuale, necessario l’uso generalizzato in caso di gestione ordinaria.

L’utilizzo dei dispositivi di protezione respiratoria (FFP2) è previsto per:

  • personale scolastico a rischio di sviluppare forme severe di COVID
  • alunni a rischio di sviluppare forme severe di COVID

Non è prevista alcuna misurazione della temperatura all’ingresso.

GESTIONE ALUNNI POSITIVI

I provvedimenti sanitari di isolamento per i soggetti positivi all’infezione da SARS Covid sono ancora in vigore e prevedono: 7 giorni per i vaccinati con terza dose o che hanno completato il ciclo vaccinale da meno di 120 giorni e 10 giorni per i non vaccinati e coloro che hanno completato il ciclo vaccinale o sono guariti da oltre 120 giorni.

Non verrà attivata la DAD per la frequenza scolastica

(cfr. Vademecum e FAQ del Ministero )

La FaQ del Ministero: Gli alunni positivi possono seguire l’attività scolastica nella modalità della didattica digitale integrata?

No. La normativa speciale per il contesto scolastico legata al virus SARS-CoV-2, che consentiva tale modalità, cessa i propri effetti con la conclusione dell’anno scolastico 2021/2022.

Rientro in classe di soggetti che hanno avuto esito positivo del tampone

Le persone risultate positive al Covid sono sottoposte alla misura dell’isolamento; per il rientro a scuola è necessario il test antigenico rapido o molecolare con esito negativo, anche in centri privati da esibire PRIMA dell’ingresso in classe ESCLUSIVAMENTE all’indirizzo  mail di istituto.

Contatti con positivo

Nel caso di contatti con casi positivi, non sono previste misure speciali per il contesto scolastico. Si applicano le regole generali previste per i contatti di casi Covid confermati come indicate daultimo dalla Circolare del Ministero della Salute del 30/03/2022 “Nuove modalità di gestione dei casi e dei contatti stretti di casi”. (“A coloro che hanno avuto contatti stretti con soggetti confermati positivi al SARS-CoV-2 è applicato il regime dell’autosorveglianza, consistente nell’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2, al chiuso o in presenza di assembramenti, fino al decimo giorno successivo alla data dell’ultimo contatto stretto.”)

FREQUENZA SCOLASTICA

NON POSSONO frequentare la scuola

Se un alunno presenta sintomatologia compatibile con il COVID l’ingresso a scuola non sarà   consentito. Sintomi elencati dall’ISS:

  • sintomi respiratori acuti con tosse e raffreddore con difficoltà respiratorie
  • vomito
  • diarrea (tre o più scariche con feci semiliquide o liquide)
  • perdita del gusto, perdita dell’olfatto, cefalea intensa
  • temperatura corporea superiore a 37,5
  • test positivo

POSSONO frequentare la scuola

  • in assenza della sintomatologia da COVID
  • con sintomi respiratori di lieve entità, ma senza febbre

L’alunno con raffreddore senza febbre resta in classe utilizzando la mascherina FFP2

Misure da adottare in presenza di un caso sospetto

Il personale o lo studente dovrà essere accompagnato nella stanza dedicata di isolamento (la cosiddetta “stanza COVID”). Successivamente saranno avvisati i genitori. I  soggetti interessati dovranno raggiungere la propria abitazione ed eseguire le indicazioni del MMG/PLS

Misure per l’areazione, la pulizia dei locali e sanificazione dei locali

Il Ministero raccomanda la sanificazione ordinaria periodica dei locali, che deve essere  straordinaria e tempestiva in presenza di uno o più casi confermati.

E’ necessario provvedere a :

  • un ricambio d’aria frequente
  • sanificazione ordinaria (periodica)
  • sanificazione straordinaria, in presenza di casi confermati

NOMINATIVO referente per la gestione delle malattie infettive e respiratorie (ex Referente Covid di Istituto) : Dirigente scolastico – prof. Luca Mattiocco.

Si allega il  Vademecum illustrativo MIUR.

FIRMATO_Circ n. 13 – rientro a scuola post Covid